Scalate e arrampicate

Kempinski Grand Hotel des Bains
St. Moritz
Scalate e arrampicate

Nell’Alta Engadina si concretizzano i sogni degli amanti della montagna, dai più spericolati scalatori agli arrampicatori in erba: non c’è che l’imbarazzo della scelta tra le tante cime che superano i tremila metri, gli eccitanti percorsi ed i parchi avventura.

E se ai ramponi ed alle piccozze preferite gli scarponi da montagna ed i bastoni da camminata, vi raccomandiamo un percorso meno impegnativo.

Brividi più forti garantiscono le eccitanti vie ferrate, le pareti di allenamento ed i parchi avventura elevati.

Trekking sul ghiacciaio Diavolezza -Morteratsch

Lo spettacolare percorso che conduce dalla stazione a monte Diavolezza per i ghiacciai di Pers e Morteratsch fino alla stazione di Morteratsch richiede una grande sicurezza di camminata ed una buona condizione fisica per affrontare l’altitudine media 1100 metri del percorso. Circondati dal più elevato massiccio roccioso delle Alpi orientali con al centro il Pizzo Bernina, con i suoi 4049 metri, vi immergerete nell’affascinante universo dei ghiacciai che avvolgono il massiccio da tutti i lati. Il percorso guidato sui ghiacciai vi accompagnerà ad avventurarvi nei fenomenali paesaggi naturali – dai crepacci ed i pozzi glaciali fino ai massi erratici e all’origine delle morene.

Pizzo Bernina (4049 m)

Anche le montagne maestose regine delle Alpi orientali gareggiano per conquistare il posto d’onore nel cuore degli amanti dell’alpinismo: intorno alla storica vetta del Pizzo Palù (3901 m) aleggiano leggende. Ma con i suoi 4049 è il Pizzo Bernina a detenere il primato assoluto di cima più alta delle Alpi orientali. Per affrontarlo sono necessari resistenza e abilità – oltre ad un equipaggiamento di piccone, ramponi e funi.

Via Ferrata Piz Trovat

La prima «via ferrata» dell’Engadina porta in due ore sul Piz Trovat (3146 m) e propone a soli venti minuti di distanza dalla stazione Diavolezza un percorso di arrampicata semplice ma impressionante con una maestosa visuale. Il percorso inizia a 2850 m, segue il pilastro occidentale del Piz Trovat, sale quindi a 3050 m per raggiungere una stretta gola e quindi la vetta. Dopo aver percorso circa 500 passi, una scala e un ponte di corde, potrete godere la meravigliosa vista sul massiccio della Bernina. Condizioni indispensabili sono una buona condizione, un’andatura sicura e non soffrire di vertigini. Alla stazione a valle della funivia Diavolezza potete affittare l’attrezzatura necessaria.

Parco avventura Pontresina

Stare in equilibrio, rotolare, dondolare, arrampicarsi, gattonare, oscillare, saltellare, montare, saltare: è impossibile non darsi al movimento nel parco avventura. Immerso tra gli alberi, il parco con i suoi ponti e gli scivoli di funi, le travi sospese ed i diversi ostacoli, stimola le capacità motorie dei bambini dai quattro anni. I bambini fino ai 13 anni hanno accesso al parco solamente se accompagnati da un adulto. Gli aspiranti rocciatori sono assistiti da personale specializzato, attrezzati con materiale di sicurezza ed esaminati durante il percorso-prova.

Kempinski
Stiamo elaborando la Sua richiesta...
Gracias por su paciencia

YOUR BROWSER IS NOT SUPPORTED

Please note that this website is optimised for Internet Explorer 10 and higher, as well as Google Chrome, Mozilla Firefox and Safari. To ensure that you are able to use our website to its full extent, we kindly ask you to upgrade your browser version, or select a different one. Thank you.